Una giornata tipo

Il racconto di una mia tipica giornata.

Capita spesso che qualcuno mi domandi com’è una mia giornata tipica. Ecco qui un esempio:

Mattina

Mi alzo tra le 5.30 e le 6.00 a seconda degli impegni della giornata. Bevo una tazza di acqua tiepida con del limone mentre assumo gli integratori che prendo a digiuno. Mi prendo un caffè e inizio con qualche minuto di stretching. Poi salgo sulla bici che ho a casa per 45’-60’ di allenamento cardio durante i quali ne approfitto per leggere i vari giornali sul tablet e per rispondere a qualche mail o commento sul blog.

Finito l’allenamento faccio colazione (esempio di colazione sana). In genere prendo un po’ di fiocchi d’avena integrali con della bevanda di riso, un frutto e circa 200 grammi di chiare d’uovo fatte in padella con delle spezie. Assumo i rimanenti integratori e vado al lavoro.

Se è una giornata normale avrò una serie di appuntamenti con i miei pazienti. A volte però, se ho meeting, incontri o sono in viaggio, allora la mia giornata potrà essere leggermente diversa.

A metà mattina faccio uno spuntino con una piccola manciata di mandorle e delle proteine in polvere.

Ho la fortuna di vivere molto vicino all’ambulatorio dove lavoro, quindi spesso mangio a casa. In caso sia via, cerco di portarmi il pranzo che consiste quasi sempre di un po’ di riso integrale, verdure in abbondanza e proteine, in genere pesce.

Pomeriggio

Una volta finiti gli appuntamenti mi preparo per il secondo allenamento della giornata, quello con i pesi, che potrà essere ad un’ora compresa tra le 14 e le 18 a seconda delle giornate.

Circa mezz’ora prima di allenarmi prendo degli aminoacidi e poi sono impegnato per circa 60’-90’ minuti a seconda dell’allenamento. Pur variando durante l’anno, in genere seguo uno schema di 4 giorni di allenamento e uno di riposo così ripartito: giorno 1 spalle, giorno 2 braccia, giorno 3 gambe, giorno 4 schiena e pettorali. Gli addominali li alleno tutti i giorni. Preferisco un lavoro a volume piuttosto elevato con parecchie ripetizioni. Le serie possono arrivare anche a 20 per gruppo muscolare e le ripetizioni stanno in genere tra le 12 e le 20. Alla fine faccio sempre un po' di stretching e rilassamento. Dopo l’allenamento ancora un po’ di proteine e aminoacidi per permettere il recupero muscolare.

Il resto della giornata, o prima o dopo il secondo allenamento, è occupata da altri impegni tra cui la lettura, la scrittura, le telefonate, le mail, il blog e i meeting con i vari collaboratori nei diversi progetti che seguo. A volte questi impegni continuano anche alla sera ma non sempre, più spesso è il momento di stare con la famiglia.

Sera

A cena ci sarà sempre una porzione abbondante di verdure e delle proteine in genere diverse da quelle assunte a pranzo. Spesso anche una zuppa o un minestrone con legumi.

Prima di andare a letto cerco di dedicare un po’ di tempo allo stretching e a un po’ di meditazione. Attenzione non è una giornata modello ma semplicemente la mia giornata tipo.

 

Scopri quali sono le basi per vivere bene e prevenire le malattie, segui il corso totalmente gratuito "Potenzia la tua salute"!

Scopri il corso!

 

Filippo Ongaro

AUTORE

Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2008, autore di 11 libri (Bestseller), ideatore del Metodo Ongaro® per l'alta prestazione e la crescita personale.

Lascia un tuo commento