i i i

Quando finirà la discussione sulle vitamine?

quando-finira-la-discussione-sulle-vitamine

Che ruolo giocano le vitamine nel nostro organismo? Quanto sono importanti?

Perché spesso si dice che non è utile integrarle, quando la letteratura scientifica e l'opinione dei medici più innovativi e autorevoli, in giro per il mondo, sostiene il contrario? Facciamo un po' di chiarezza.

Le vitamine sono micronutrienti essenziali per il nostro metabolismo e la nostra salute. Intervengono infatti a sostegno delle moltissime reazioni biochimiche che permettono al corpo di funzionare e senza di esse molte funzioni deteriorano fino a sfociare in vere e proprie patologie.

Gli alimenti ci forniscono la maggior parte delle vitamine necessarie ma la loro cottura e i metodi di produzione industriale mettono in pericolo un apporto ottimale. Inoltre per vivere a lungo in massima salute non sono sufficienti gli apporti che evitano la patologia ma diventano necessari quantitativi ottimali che difficilmente riusciamo ad ottenere solo con gli alimenti.

Nonostante quello delle vitamine e degli integratori rimanga un tema controverso, numerosi dati indicano che l’uso di integratori vitaminici può rappresentare un modo efficace di proteggere la propria salute.

Alcuni ricercatori hanno messo in evidenza come siano diffuse nella popolazioni delle carenze croniche non così gravi da dare vita ad una patologia acuta ma sufficienti per alterare il metabolismo ed accelerare l’invecchiamento.

Come abbiamo detto le vitamine esercitano un effetto ampio a livello metabolico e cellulare da cui dipende la salute degli organi. Alcuni esempi sono:

  1. Pelle: alcune vitamine come la vitamina E ha un’azione antiossidante e protettiva per la pelle. La vitamina C invece facilita la formazione di collagene.

  2. Capelli: la vitamina A e la vitamina B12 offrono un’azione protettiva e anticaduta per i capelli e la vitamina C favorisce la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto.

  3. Memoria: le vitamine B1, B3 e B6 sono implicate nei processi della memorizzazione.

  4. Occhi: la vitamina A e il suo precursore il beta-carotene è fondamentale per i meccanismi della visione, la vitamina B2 facilita la funzionalità dei muscoli oculari e la vitamina C funziona da antiossidante.

  5. Stanchezza e nervi: le vitamina del gruppo B sono fondamentali per il metabolismo energetico e per la funzionalità dei nervi.

  6. Stress e ansia: anche in questo caso sono importanti le vitamine del gruppo B e la vitamina C ha un’azione tranquillante.

La soluzione migliore per garantirsi un apporto adeguato e bilanciato di vitamine è quella di assumere un multivitaminico che non sia elevato in dosaggi ma invece completo come spettro di vitamine presenti.

Se si procede in questo modo e non ci sono particolari problemi di salute, si può assumere il multivitaminico in modo continuativo cosa che fa percepire benefici sul piano della percezione di benessere e vitalità (articolo aggiornato nel 2019).

Scopri come coordinare alimenti, vitamine e integratori Scopri subito  <https://www.filippo-ongaro.com/video-corso-nutrizione-potenziativa>

CONDIVIDI

Lascia un commento