Alzati… e rimani in salute

26/05/2016

rischi-vita-sedentaria

Diversi studi sottolineano come una vita sedentaria sia uno dei maggiori fattori di rischio di diverse patologie.

Dopo un’intera giornata passata in ufficio, si torna a casa e la prima cosa che si fa è buttarsi sul divano a guardare la TV o a giocare ai videogame. E così, si passa grandissima parte del proprio tempo seduti.

Quali sono gli effetti di questa vita così sedentaria?

Se lo sono chiesto diversi ricercatori in tutto il mondo e tanti studi hanno confermato una correlazione tra sedentarietà e rischio di insorgenza di patologie specifiche.

Recentemente, nell’ambito dell’American Cancer Society Epidemiology Program, è stato analizzato il legame tra la quantità di tempo passato da seduti e il rischio di specifici tipi di tumori. Durante lo studio sono stati raccolti dati su 69.260 uomini e 77.462 donne non malati di cancro. Tra il 1992 e il 2009, 18.555 uomini e 12.236 donne hanno contratto un tumore. I ricercatori si sono concentrati soprattutto sulle donne e hanno associato una maggior sedentarietà a un rischio del 10% più elevato di ammalarsi di cancro proprio nelle donne. Nello specifico, questo rischio riguarda soprattutto il mieloma multiplo, il tumore al seno e il cancro alle ovaie.

Se il lavoro sedentario non si può evitare, almeno si può decidere del proprio tempo libero. Dedicarlo a svolgere regolarmente dell’attività fisica può salvarci davvero la vita.

Vuoi allenarti ma non sai da che parte cominciare? Scopri qualche consiglio in questo video.


Potrebbero interessarti anche