i i i

Perché seguire un corso di meditazione per il nuovo anno

meditazione-migliora-condizione-psicologica

Sei interessato alla meditazione ma non hai mai iniziato a praticarla? Non sei convinto della sua utilità? Ci stai pensando per il nuovo anno quasi alle porte? Allora sappi che puoi comunque impararla traendone i benefici scientificamente dimostrati.

Molte persone, provenienti da ambiti diversi, praticano la meditazione ogni giorno, anche sotto forma di mindfulness. Anche se se ne parla molto nei media tradizionali e in quelli più moderni, c’è spesso un equivoco dietro la meditazione. Che per esempio sia una pratica troppo filosofica per persone che vanno di fretta, che chi la pratica abbia una personalità eccentrica o sia amante delle tradizionali orientali.

Chi non la pratica in genere sostiene che la meditazione è:

  • Una pratica zen, new age, orientale ed esotica e basata su pseudo-conoscenze antiche non dimostrate scientificamente. Che cioè appartenga al campo delle medicine alternative. Al contrario, la moderna ricerca scientifica ha dimostrato i benefici sulla salute dell’individuo, non solo di quello sottoposto a uno stress continuo (la meditazione poi non è una semplice tecnica di rilassamento).
  • Un modo diverso per chiamare le tecniche di respirazione, di rilassamento, l’auto-ipnosi. In realtà non è nulla di tutto questo. È vero che la meditazione utilizza il regolamento della respirazione e il rilassamento per indurre la calma, ma non si può confondere il mezzo con il fine. Lo scopo della respirazione lenta è quella di indurre la meditazione e non il contrario. C’è poi anche la generale confusione dettata dall’utilizzo del verbo “meditare”, che in italiano è sinonimo di pensare profondamente. Con la meditazione non si vuole pensare, ma calmare la mente, liberare lo stress e focalizzare la concentrazione.
  • Così complicata da non funzionare. Oltre ai già richiamati benefici, la meditazione aiuta in tanti frangenti, specie se le situazioni da stress emotivo diventano così eccessive da minare il nostro processo decisionale. Devi anche fare un patto con te stesso: se nella tua vita ci sono molti o grandi problemi non tutti possono essere risolti dalla meditazione. Un eccesso di aspettative può portare a ulteriore frustrazione, alimentando lo stress anziché risolverlo. In alcuni casi viene semplicemente praticata male: non si arriva al punto di calmare la mente, ma magari ci si focalizza su altri pensieri, che distraggono e non contribuiscono a liberare energie.
  • La meditazione è noiosa. Questo giudizio è molto soggettivo e spesso proviene da chi non l’ha praticata a lungo per percepirne i benefici. Dico questo: la nostra esistenza è un continuo schiamazzo. Non c’è mai un attimo per sé stessi. C’è troppo rumore ovunque, in strada, a lavoro, nei locali. Per isolarti devi fuggire e per farlo devi comunque prendere un mezzo, attraversare il chiasso. Insomma, è davvero complicato ritrovare sé stessi. Ma il “rumore” non va confuso con il divertimento. Spesso il rumore è associato alla distrazione, distrazione da cose ben più importanti che potrebbero farci star meglio, mentalmente e fisicamente. E poi c’è tempo per tutto, basta organizzarsi e non esagerare.
  • Richiede tempo, sia per funzionare, sia per praticarla. Nella maggior parte dei casi questa è una scusa, perché il tempo lo si trova. Lo stesso discorso vale per la palestra o per l’attività fisica all'aperto. Il tempo va trovato perché al contrario è quasi scontato che lo si trascorre facendo qualcosa di inutile o dannoso. Le ricerche comunque mostrano che la meditazione è vantaggiosa fin da subito, poche settimane bastano per vedere i primi benefici. Non è indispensabile farlo ogni giorno, basta prendere l’abbrivio.

Perché seguire un corso allora

La meditazione è una pratica da provare. Io la uso ormai da tempo e mi sono reso conto che è un’opportunità mancata per chi vuole provare a stare meglio. Ho già scritto sui benefici della meditazione, ma te li riepilogo per comodità:

  1. Riduce lo stress
  2. Elimina l’ansia
  3. Contribuisce ad alleviare i sintomi della depressione
  4. Aiuta a riposare e dormire meglio
  5. Aumenta il buon umore
  6. Promuove ottimismo
  7. Migliora le relazioni sociali
  8. Migliora le capacità cognitive
  9. Abbassa incidenza malattie cardiovascolari
  10. Riduce la sensazione del dolore
  11. Aiuta con le dipendenze, ad esempio per smettere di fumare
  12. Aiuta con la pressione sanguigna troppo alta

In cosa può aiutarti il corso Impara a Meditare?

Anzitutto ti offre una guida sicura per cogliere tutti gli aspetti positivi della meditazione ed evitare di compiere errori. Nel corso imparerai:

  1. Come il cervello si adatta alla meditazione fornendoti i benefici più vistosi
  2. Quali posizioni e sedute utilizzare durante la pratica
  3. Come imparare a rilassarti con le giuste tecniche
  4. Come sfruttare la respirazione per trovare armonia con il tuo corpo
  5. Come migliorare l’attenzione
  6. Come sfruttare i sensi per aumentare la concentrazione
  7. A migliorare il dialogo interiore
  8. A migliorare e coltivare l’amore verso te stesso

Non sei ancora convinto?

VOGLIO IMPARARE A MEDITARE!



 

Lascia un commento