Le proprietà del mirtillo rosso americano

Il mirtillo rosso americano può essere considerato a pieno titolo un alimento capace di agire positivamente nel nostro organismo.

Il mirtillo rosso americano o Cranberry è un frutto piccolo e rossastro simile al nostro mirtillo. Veniva utilizzato dalle popolazioni antiche locali perché in grado di svolgere un'azione antibatterica, capace anche di regolare il pH dell'urina e quindi di prevenire le infezioni dell'apparato urinario. Recenti ricerche hanno dimostrato che questo frutto è anche utile a proteggere dalle malattie cardiovascolari.

Le proprietà benefiche dei mirtilli sarebbero da attribuire ai composti bioattivi contenuti in questi frutti che possono abbassare l'incidenza di alcune infezioni, ridurre l'infiammazione organica e migliorare la salute del cuore. Il Cranberry è ricco, infatti, di polifenoli appartenenti alla famiglia dei flavonoidi conosciuti come proantocianidine di tipo A, più rare delle proantocianidine di tipo B presenti nella stragrande maggioranza della frutta.

Il mirtillo rosso americano può essere quindi considerato a pieno titolo un alimento capace di agire positivamente nel nostro organismo, abbassando la pressione sanguigna e riducendo infiammazioni e lo stress ossidativo.

Fonte: http://advances.nutrition.org/content/4/6/618.full

Impara a sfruttare al meglio le proprietà degli alimenti con il corso gratuito "Potenzia la tua salute"!

Scopri il corso!

 

Filippo Ongaro

AUTORE

Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2008, autore di 11 libri (Bestseller), ideatore del Metodo Ongaro® per l'alta prestazione e la crescita personale.

Lascia un tuo commento