i i i

I problemi cardiovascolari compromettono le capacità cognitive e la memoria

problemi-cardiovascolari

Ad ulteriore testimonianza che le separazioni tra mente e corpo e tra i vari organi del nostro organismo sono del tutto arbitrarie, una nuova ricerca mette in evidenza come i pazienti con problemi di ipercolesterolemia e ipertensione non sono solo a rischio di infarto, ma anche di sviluppare precocemente disfunzioni cognitive e perdita di memoria.  In questa ricerca che ha coinvolto 3.486 maschi e 1.341 femmine con un età media di 55 anni,  ad un aumento del 10% del rischio cardiovascolare corrispondevano risultati significativamente peggiori nei test cognitivi.

Sara Kaffashian, Aline Dugravot, Hermann Nabi, G. David Batty, Eric Brunner, Mika Kivimaki, Archana Singh-Manoux. “Predictive Utility of the Framingham General Cardiovascular Disease Risk Profile for  Cognitive Function: Evidence from the Whitehall Study” (Abstract # IN 1-1.010). American Academy of Neurology, 63rd Annual Meeting, 2011.

CONDIVIDI

Lascia un commento