Come depurare le cellule mangiando sano

25/11/2015

Si può scegliere di depurare l’organismo con il digiuno periodico, ma con diverse controindicazioni, o meglio, con una corretta alimentazione.

Un’alimentazione molto ricca di polifenoli favorisce la rimozione dei residui proteici che si accumulano nelle cellule mediante un fenomeno di autofagia. In questo modo le cellule depurate dagli scarti riacquistano vitalità e viene contrastato in modo efficace l’invecchiamento. I polifenoli possono essere facilmente assunti tramite buone quantità di frutta, verdura, tè di ogni tipo, olio extra vergine d’oliva, cioccolato fondente e piccole dosi di vino rosso e birra.

I polifenoli sono presenti in frutta, verdura, tè, olio EVO, cioccolato fondente.

Negli ultimi anni, per ottenere lo stesso risultato, alcune diete di moda suggeriscono di attuare il digiuno periodico, una prassi che tuttavia ha qualche controindicazione:

  • Se diventa un’abitudine può indurre l’abbassamento della capacità di consumo dell’organismo.
  • Può favorire la deplezione di massa muscolare se protratto troppo a lungo.
  • Può amplificare la fame e affievolire il senso di sazietà nel momento in cui si sospende.
  • Psicologicamente fa sentire in credito con dispensa e frigorifero e favorisce le perdite di controllo nei confronti del cibo.
  • Può diventare un comportamento disfunzionale attuato per compensare periodi di eccessi alimentari favorendo il circolo vizioso digiuno-perdita di controllo-digiuno.
  • Il comportamento isolato, se esasperato, può sfociare in un disturbo alimentare vero e proprio.
" link="" color="#999999" class="" size="18È sempre preferibile la sana alimentazione[/pullquote]

Alla luce di queste considerazioni è sempre preferibile la strada di una corretta alimentazione, perché agisce contrastando l’invecchiamento e l’insorgere di malattie in assenza di effetti collaterali.


Potrebbero interessarti anche