i i i

Il quarto passo per stare bene: passa un po’ di tempo all’aria aperta

stare-bene-passare-tempo-aria-aperta

Ci spostiamo nella natura per il quarto passo del percorso #buildyourself.

Negli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di ecoterapia, un approccio che sottolinea la valenza terapeutica di trovarsi all’aria aperta per ridurre lo stress, combattere la depressione e migliorare la fiducia in se stessi. Dopotutto, anche l’approccio integrato della medicina anti-aging prevede che si rivolga particolare attenzione anche alle interazioni tra mente e corpo.

Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare il quarto passo del nostro viaggio verso uno stile di vita sano al benessere psicofisico generato dallo stare all’aria aperta: una passeggiata in un giardino, un pic nic in riva ad un ruscello, il giardinaggio, la vista di un paesaggio, il trascorrere del tempo con gli animali da compagnia.

Voi cosa amate fare all’aria aperta per stare bene davvero? Vi invito a condividere, con l’hashtag #buildyourself, sulla mia pagina Facebook, in un commento di risposta al post dedicato, o sul mio profilo Twitter, una foto che vi ritrae men­tre tra­scor­rete del tempo nella natura.

Stare all’aria aperta, soprattutto durante le giornate di sole, non solo rigenera la mente e migliora il tono dell’umore, ma ha effetti positivi anche sulla salute del corpo. I raggi ultravioletti del sole, infatti, stimolano la produzione di vitamina D che interviene nel nostro organismo rafforzando il sistema immunitario e rivestendo un ruolo centrale nella prevenzione delle patologie cardiocircolatorie e di alcuni tipi di tumori.

CONDIVIDI

Lascia un commento