2012: obiettivo salute

01/01/2012

2012-obiettivo-salute

Dai che questa volta ce la facciamo! Nel 2012 prefiggiamoci come obiettivo quello di essere più sani, più vitali ed energetici cambiando le nostre abitudini in meglio e per farlo concentriamoci su 5 obiettivi semplici ma fondamentali.

1) Riduciamo o controlliamo il peso: tenete presente che bastano pochi chili in meno per migliorare di molto la nostra salute. Anche il 10% di grasso in meno riduce drasticamente il rischio di infarto, cancro, ictus e demenza.

2) Rimettiamoci in forma: bastano pochi minuti al giorno per migliorare la funzionalità di cuore, polmoni, muscoli e mente. Scegliete voi la forma ma fate in modo che l’attività fisica vi diverta e vi scarichi. A casa, in palestra o in un parco ogni situazione è buona per muoversi un pò di più.

3) Scegliamo di mangiare sano: passate ai carboidrati integrali e riducetene la quantità, aumentate le verdure e seguite la stagionalità, usate proteine provenienti da fonti selezionate e in particolare pesce pescato di piccola taglia e legumi, utilizzate solo olio d’oliva extravergine pressato meccanicamente, come spezza fame scegliete noci, semi naturali e frutta, usate le spezie in abbondanza e riducete invece al minimo zuccheri, dolci e tutto ciò che è super-processato. Vedrete come vi sentirete!

4) Miglioriamo i nostri parametri vitali: la pressione arteriosa ottimale è attorno ai 120/70mmHg, la circonferenza addominale deve essere assolutamente meno di 102 cm nei maschi e meno di 88cm nelle donne, il colesterolo buono detto HDL deve essere più di 40 e quello cattivo LDL sotto i 100, la glicemia a digiuno deve essere sotto i 100 ed è meglio se la teniamo sotto i 90.

5) Riduciamo lo stress: nel 2012 prefiggetevi anche di badare al vostro stress e di non ignorarlo. Tensioni muscolari, bruciori di stomaco, irritabilità, ansia, insonnia, tachicardia e palpitazioni sono spesso sintomi di elevati livelli di stress. Basta imparare una tecnica di meditazione, fare un corso di training autogeno, di yoga o di tai chi per contribuire in modo sostanziale a ridurre lo stress. Usate anche la natura per esempio immergendovi nel verde per lo meno nei weekend.

E' importante poi coinvolgere gli altri perché più persone sane ci stanno attorno e più saremo facilitati nell'adottare comportamenti salutari. Allora diffondete il vostro entusiasmo e per iniziare perché non sfruttare proprio i prossimi giorni che sono per molti ancora di vacanza? Usiamo allora il tempo in più a nostra disposizione per fare qualcosa di utile: via dolci, dolcetti e sotto con le nuove abitudini!

 


Potrebbero interessarti anche